Innanzi tutto chi è Mohammed. Mohammed era il cuoco che avevamo a Zaguan in Tunisia e che ha insegnato a mia mamma questi splenditi piatti e tanti altri. Mohammed è quello che mi ha insegnato a mangiare le verdure e tra queste le carote.

Le fantastiche ed irrinunciabili carote alla Mohammed che aiuteranno tutti a far mangiare avidamente le carote a qualsiasi bambino. Almeno spero. Con mio figlio non c’è stato verso.

Come si fanno Le carote alla Mohammed e cosa occorre

Ingredienti per 4 persone:

  1. 1/2 kg di carote
  2. 3 cucchiai di olio EV d’oliva
  3. 2 cucchiai di succo di limone
  4. 2 spicchi d’aglio
  5. 1/2 cucchiaino di cumino
  6. 1 mazzetto di prezzemolo
  7. sale e pepe

Pela e taglia le carote a rondelle non troppo sottili. Scalda una casseruola con acqua salata e acidulata con un cucchiaio di succo di limone.

Appena raggiunge l’ebollizione tuffaci le carote e cuocile per 3-4 min. scolandole poi in acqua ghiacciata per bloccare la cottura e mantenere il colore brillante.

Intanto prepara un trito con l’aglio pelato e privato dell’anima centrale e prezzemolo, riuniscilo in una terrina piccola e aggiungi il succo di limone rimasto, sale, pepe, olio d’oliva e cumino. Scola le carote, asciugale e condiscile con la salsa preparata.